Blog Luca Faccio Blog Luca Faccio

Blog Categorie / Mobilità

Desidero porgere i miei più sinceri auguri al neo Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella eletto con 665 voti. Fin da subito il Presidente ha speso un pensiero per i cittadini dicendo: "Grazie, il pensiero va soprattutto e anzitutto alle difficoltà e alle speranze dei nostri concittadini. E' sufficiente questo". Per me questo è già un buon inizio anche se l'assetto politico nazionale non è aperto al dialogo reale e soprattutto non intenzionato ad ascoltare realmente i bisogni del popolo, ma intenzionato solo fondamentalmente a mantenere gli equilibri politici. Continua a leggere
Gentilissima Assessore Elena Donazzan Sono il Sono il Dott. Luca Faccio da Bassano del Grappa – Vicenza. Come lei ben sa ho rilanciato l'iniziativa di ReteVeneta per la riapertura del Tempio Ossario che è chiuso da anni , lei in quanto Presidente del Comitato che sostiene la riapertura del Sacrario per cortesia può dirmi come procedono i lavori, visto che dal Gazzettino di Domenica 14 Dicembre 2014 viene rilasciata una dichiarazione dall'Abate Renato Tomasi…"L'abate Renato Tomasi allarga le braccia: «È tutto fermo da anni, non ci sono più soldi. Continua a leggere
Gentilissimo Sindaco di Bassano del Grappa Riccardo Poletto Sono il Dott. Luca Faccio da Bassano del Grappa. Le scrivo per segnalarle alcune criticità che si sono maggiormente accentuate in città durante la fiera autunnale del 4-5 Ottobre 2014. Trovandomi a girare per la città in occasione di tale evento e non solo, mi sono imbattuto più volte ad avere la necessità fisiologica come tutti i comuni mortali e mi sono recato nell'unico bagno pubblico in Via Orazio Marinali, che purtroppo è igienicamente in condizioni inaccettabili. Continua a leggere
Gentilissimo Sindaco di Bassano del Grappa Riccardo Poletto, Le scrivo per ringraziarla per aver tolto le fioriere dal "ponte degli Alpini" che come avevo ben evidenziato nel servizio di Rete Veneta del 12/09/2014, portavano molti disagi alle persone con difficoltà di deambulazione, a quelle che usano un bastone o una mamma che spinge un passeggino, se le uniche due corsie laterali erano occupate dalle pur splendide fioriere. Continua a leggere