Blog Luca Faccio Blog Luca Faccio

L'SOS di Alessandra

0 Commenti
798
29 lug 2010

 

Oggi riporto la lettera che l’assistente di Alessandra Incoronato mi ha inviato, dove descrive le condizioni fisiche e psicologiche di Alessandra.

Innanzi tutto mi presento; mi chiamo Adriana Gargiulli e sono l’assistente di Alessandra Incoronato, Presidente dell’Associazione Diritto alla Vita. Sto scrivendo questa lettera per farvi capire quello che vedono i miei occhi tutti i giorni, vi starete domandando cosa? Tutto è incominciato il 25 maggio 2009, da quando Alessandra ha iniziato il semi sciopero della fame. Da quel giorno il nostro rapporto è cambiato, perché lei pensa solo a questa battaglia che non la fa dormire e che la maggior parte delle mattine sviene. Le sue condizioni fisiche e psicologiche peggiorano con l’avanzare del tempo sempre e solo per questa battaglia. Questo semi sciopero è dovuto al fatto che lei lotta per l’aumento delle pensioni dei Disabili che nello svolgere il suo lavoro, ha visto morire per abbandono e fame, per l’Assistenza gratuita e a dare diritto alle persone meno fortunate di vivere una vita e una vecchiaia dignitosa per tutti.

La sua alimentazione, in questo semi sciopero consiste nel mangiare un omogeneizzato e 40 grammi di pastina al giorno e pane di segala a cena oppure si alternano con un pezzo di petto di pollo e una zucchina lessa. Portando avanti questa battaglia hanno incominciato un susseguirsi di cambiamenti fisici che l’hanno costretta a fare una degenza di una settimana presso l’Ospedale di Roma, dove gli hanno diagnosticato gravi patologie e un semi arresto cardiaco con un blocco intestinale, per talassemia,  ipoglicemia, mal nutrimento del fisico, abbassamento della vista, sbalzi di umore, mi fermo qui altrimenti l’elenco sarebbe troppo lungo. A riguardo di tutto questo voglio Denunciare coloro che non hanno mai fatto niente fino ad ora e sopratutto invito i pezzi grossi ad evitare di fare false promesse per poi non mantenerle, come è stato fatto ad Alessandra tantissime volte, senza pensare al male che le veniva procurato.

Stando lei così mi chiedevo cosa provasse in quei momenti e sentivo tanta rabbia e frustrazione dietro quelle sue lacrime e dietro le sue parole capivo la sua voglia di mollare ma so che mai lo farà, è dignitosa come nessuna, questo mi preoccupa. Non è più felice come era, nonostante abbia un marito che la ama e l’assiste in tutto quello che fa e due assistenti che le voglio bene. Ma alla fine colgo l’occasione per fare dei ringraziamenti a tutti coloro che le hanno dato una mano in questa battaglia. Mi rivolgo al Dottor Luca Faccio, l’Associazione ADB. e alla Rai News 24,(video 1-video2) Yuodem e Telecapri che le hanno permesso di dare voce a tutto ciò che con le sue forze e l’aiuto del Dottor Luca Faccio stanno portando avanti da più di un anno a questa parte. Saluto tutti anch’io, l’Assistente Adriana Gargiulli.

Chiedo a tutti i lettori di scrivere nuovamente al Capo di Gabinetto del Ministero dell’Economia e Finanza Consigliere Dott. Vincenzo Fortunato in modo da far pressione e sollecitare un intervento immediato.

L’Indirizzo dove potete inviare le vostre e-mail è segreteria.capogabinetto@tesoro.it

CHIEDO DI SEGNALARMI ALTRE SITUAZIONI DI PERSONE DISABILI CHE VIVONO IN REALE DIFFICOLTA’ ECONOMICA IN MODO DA POTERLE PUBBLICARE ED INVIARE PRESSO GLI UFFICI DEL MINISTERO DELL’ECONOMIA E FINANZA

Potete inviarmi le vostre storie o segnalazioni a info@lucafaccio.it ; raccontalatuastoria@lucafaccio.it

Grazie a tutti,

Luca Faccio

Articolo tratto da http://www.ilfattoquotidiano.it/blog/lfaccio/

0.0
Ultima modifica: marzo 17, 2015 02:44
Articoli correlati: ALESSANDRA E GIOVANNI: SOLO VOI POTETE AIUTARCI, CI TOLGONO CASA ALESSANDRA E GIOVANNI RISCHIANO DI PERDERE LA CASA, DOBBIAMO INTEVENIRE AIUTIAMO ALESSANDRA E GIOVANNI A NON MORIRE DI FAME E FREDDO SERVE ANCORA AIUTO, ALESSANDRA RISCHIA DI RESTARE SENZA UTENZE Disabili, Alessandra e Giovanni sono stati aiutati. Grazie ai lettori Disabili, aiutiamo Alessandra e Giovanni a non morire di fame CARA ROSANNA CUCCINIELLO, PERCHE' NON AIUTA ALESSANDRA E GIOVANNI? IL FRIGO DI ALESSANDRA "PIANGE", AIUTIAMOLA! APPELLO DISPERATO PER ALESSANDRA INCORONATO UN PAIO DI SCARPE PER ALESSANDRA INCORONATO
Disabili Finanziaria Ospedali

Non ci Sono Commenti ...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.