Blog Luca Faccio Blog Luca Faccio

CARO SINDACO DI FRATTAMAGGIORE, INTERVENGA!

0 Commenti
428
19 lug 2022

 

Gentilissimo Sindaco di Frattamaggiore Dott. Marco Antonio Del Prete,

Sono il Dott. Luca Faccio da Bassano Del Grappa (Vicenza)

Dal 2005 mi occupo di tematiche Socio – Politiche con particolare attenzione alla disabilità.

Di seguito riporto la lettera che la Signora Filomena Capasso mi ha inviato.

Le scrivo per chiederle cortesemente di intervenire per gli aspetti che a lei e agli assessori preposti d competono affinché la Signora possa vivere in condizioni dignitose. 

 

Mi chiamo Filomena Capasso, Ho 44 anni, e scrivo da Frattamaggiore in provincia di Napoli.Oggi mi ritrovo allettata e senza speranza alcuna a causa di una malattia neurodegenerativa, la sclerosi multipla, che mi ha preso quando ero appena una bambina di 12 anni... Tutto è cominciato nel 1990 il 12 ottobre per la precisione, quando ho avuto una neurite ottica retrobulbare che mi ha causato la cecità dell'occhio sinistro... Ho recuperato la vista in seguito al ricovero presso l'ospedale Santobono di Napoli con una cura di Cronassial 100 per circa un mese... purtroppo non hanno fatto esami approfonditi altrimenti già avrei avuto  all'epoca la diagnosi di sclerosi multipla, invece recuperata la vista non è stato fatto più alcun esame...
La mia vita è proceduta normalmente fino al giugno del 1994 quando al risveglio ho cominciato ad avere una diplopia e a sentire gambe pesanti addormentate e formicolii vari... recandomi da un oculista mi ha consigliato di farmi visitare da un neurologo e in seguito ad un ricovero presso l'ospedale Cardarelli di Napoli mi fu diagnosticata la sclerosi multipla....
In seguito ad indagini fatte con risonanza magnetica... fui curata all’epoca con forti dosi di cortisone quali il Decadron e Tricortin per circa tre mesi.... nel settembre del 1994 cominciai la cura di interferone intratecale consistente in 10 punture nella schiena molto dolorose finite le quali ho cominciato con iniezioni trisettimanali di interferone di tutti i tipi, quali il serobif 22, serobif 44, avonex, copaxone, rebif 22, rebif 44... e tutti questi farmaci mi sono stati fatti nell'arco di 12 anni avvertendo però soltanto gli effetti collaterali.  Il mio neurologo infatti decise di farmi smettere perché stavo molto peggio rispetto a quando avevo iniziato.....
La malattia purtroppo è andata avanti negli anni e mi ha costretto alla sedia a rotelle nel 2001... fino a quell'anno  ho condotto una vita piuttosto normale e semplice: lavoravo, guidavo, camminavo ,anche se a fatica, ma poi sono dovuta ricorrere alla sedia a rotelle... Purtroppo anche facendo fisioterapia e cercando di mantenere comunque un tono muscolare piuttosto discreto, circa sei anni fa precisamente il 3 dicembre del 2016 mi sono comparse enormi piaghe da decubito al livello della schiena che mi hanno costretta a fare  tre mesi di Vac Therapy in seguito alla quale il mio quadro clinico è completamente peggiorato.... infatti  mi si sono del tutto atrofizzate le gambe fino a piegarsi a 90 gradi ....In seguito a questo peggioramento ho chiesto tante volte aiuto al comune di residenza il quale mi ha dato solo l'assistenza della operatrice sanitaria,... in questi anni ho cercato tante volte di contattare i sindaci che si sono susseguiti nel mio paese con la speranza di avere una casa per disabili perché ce ne sono qui al mio paese, ma purtroppo abitate tutte da persone con disabilità alcuna ....mi sono permessa di chiedere questa cosa al comune del mio paese perché io vivo in un vecchio condominio con tantissime barriere architettoniche. in un appartamento in affitto... Ma le mie richieste a riguardo sono state sempre del tutto vane... infatti io non ho mai ottenuto risposta alcuna.... purtroppo tre anni fa il mio papà è morto in seguito al peggioramento della sua malattia che era il morbo di Parkinson. lui era il mio sostegno e il mio punto di riferimento, perdendo lui e avendo la mia mamma gravemente malata in seguito al covid L'unica mia speranza è di morire prima della mia mamma perché purtroppo il mio futuro è del tutto nero....

In attesa di una sua risposta che scritta che verrà pubblicata su questo blog la ringrazio anticipatamente

Dott. Luca Faccio

0.0
Ultima modifica: luglio 19, 2022 08:49
Articoli correlati: CARO SINDACO ORLANDO, INTERVENGA! CARO VITTORIO SGARBI, QUAL'E' IL PROBLEMA? CARO SINDACO STERN, SONO AL SUO FIANCO SULLA BATTAGLIA DEL PUNTO NASCITA Caro Presidente Rossi, perchè non aumenta i fondi per la vita indipendente? CARO GIUSEPPE CONTE, SERVE CHIUSURA TOTALE NEI WEEKEND CARO BEPPE GRILLO, SALVIAMO INSIEME LA "LOCANDA DEI GIRASOLI" DISSERVIZI A "BASSANO SOTTO LE STELLE", IL SINDACO RISPONDE Sono disabile grave e ho diritto all'assistenza domiciliare'. Lettera al sindaco di Fiumic IL SINDACO POLETTO RISPONDE SU VIA MARINALI CARO POLETTO, LA VERA POLITICA SI DISCUTE CON I CITTADINI
Marco Antonio Del Prete; Frattamaggiore

Non ci Sono Commenti ...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Privacy Policy