Blog Luca Faccio Blog Luca Faccio

LA TRAPPOLA DELLA RICHIESTA DI DIMISSIONI

0 Commenti
993
05 set 2015

Carissimi lettori,

Sono rimasto molto perplesso dopo aver ascoltato l’intervento dell’Assessore alla Cultura e alla Promozione del Territorio di Bassano del  Grappa Giovanna Ciccotti, in merito alla questione relativa all’abbandono e alla poca affluenza  del nostro “Museo Civico” rilasciato a Rete Veneta il 04/09/2015 - BASSANO TG - DEGRADO DEL MUSEO, PARLA L’ASSESSORE CICCOTTI –

L’Assessore Ciccotti ridimensiona sia la questione della polvere presente sulle opere, sia la scarsa illuminazione e per quanto riguarda la poca affluenza sottolinea che il museo è stato visitato dal Direttore della National Gallery di Londra e anche altre personalità.

Credo che un  museo non debba vivere dei ricordi delle visite ricevute ma deve sempre offrire nuovi stimoli per incentivare un maggior incremento di visitatori .

Ritengo altrettanto inopportuna la richiesta di dimissioni dell’Assessore Ciccotti espressa dal Consigliere della Lega Nord, dichiarata sempre a Rete Veneta il  05/09/2015 - BASSANO TG - - LA LEGA NORD CHIEDE LE DIMISSIONI DELL’ASSESSORE CICCOTTI –

Personalmente penso che invece di chiedere le dimissioni dell’Assessore è necessario che tutto il Consiglio Comunale e tutti i bassanesi  si impegnino a trovare degli stimoli per  una nuova rinascita del Museo e della nostra splendida città .

 

Luca Faccio

0.0
Ultima modifica: settembre 06, 2015 12:56
Articoli correlati: Enrico Conti (Pd), una petizione per chiedere le dimissioni di chi vuole 'tagliare qualche test NO ALLA CENSURA DELL'ARTE E DELLA SUA LIBERTA' D'ESPRESSIONE Elezioni Regionali 2015, il camper della candidata Salvatore a Genova e la sosta vietata Regionali 2015: il furgone della candidata Alessandra Moretti e il rispetto dei disabili GIORNATA DELLA SOLIDARIETA' A BASSANO DEL GRAPPA POLETTO RISPONDE ALLA RICHIESTA D' INTERVENTO
Bassano del Grappa rete veneta museo dimissioni Giovanna Ciccotti Nicola Finco

Non ci Sono Commenti ...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.